Automotive

Nel settore automotive SPEI si distingue per l’ampia esperienza nella modellazione di elementi di fusione, dove maggiori sono le difficolà nella creazione e la rigenerazione delle features, per la presenza di “rounds” avanti, “sweep-blends” composite e a causa della forte interdipenza dei riferimenti di construzione. In questo campo la nostra metodologia di lavoro prevede una ricarca per ridurre la comlessità del modello. Ciò, unita ad una corretta gestione della dipendenze, consente di raggiungere un’altra fessibilità del modelo in asame e della sua messa in tavola e quindi un’altissima produttivà di modellazione.Laddove la qualità dello styling assume il carattere di maggiore importanza, ci segnaliamo per l’esperienza ormai decennale nell’utilizzo di software di modellazione superficiale, con l’adozione di superfici di stile (ISDX) per carrozzerie, o di coperture in lamiera.Grazie all’utilizzo di strumenti di calcolo ad elementi finiti siaomo in grado di evidenziare i punti deboli della struttura in aseme, predisponendone la correzione. La conoscenza dei principi di scienza dei materiali ci aiuta nel completare le simulazioni grafiche con analisi e verifiche numeriche.